Archive for giugno 2011|Monthly archive page

Ciclone CM Punk: cosa è successo dopo RAW e commenti

Dopo il promo magistrale fatto da CM Punk al termine di RAW, conclusosi con l’interruzione brusca dalla puntata, si è scatenato un vero e proprio ciclone.

Le cose stanno così: la volontà di chiudere il microfono ed finire la puntata senza saluti, in modo brusco, è stata voluta da Vince McMahon in persona che ha poi detto: “Non appena finita la diretta di RAW, CM Punk è stato ufficialmente sospeso a tempo indeterminato per la sua condotta non professionale”.

Non si sono fatti attendere i commenti di vari suo colleghi ed ex colleghi.

Chris Jericho: “Complimenti a CM Punk e Vince McMahon per aver fatto qualcosa che non si vedeva da tempo… questa sera si è fatto la storia”

Steve Austin: “CM Punk ha appena fuso il mio 52 pollici della mia tv con un promo scottante. Contenuti. Decisione. Attitudine. Uno dei migliori promo che abbia mai visto”

Colt Cabana (Ring of Honor, uno dei migliori amici di Punk): “Ti amo CM Punk! Ho appena visto che hai scritto la storia. Questo è fottutamente fantastico. Fantastico!”

Maryse: “CM Punk Presidente USA”

Todd Grisham: “CM Punk senza limiti stanotte. Mai visto qualcosa del genere nei miei otto anni in WWE”

MVP (ex WWE U.S. Champion): “CM Punk è stato a casa mia sabato sera. Abbiamo avuto una bella discussione. Non ho ancora visto il promo, ma sono sicuro che mi avrà reso fiero di lui”

Superano le aspettative le vendite di Over the Limit

È andata meglio del previsto: i buyrates di Over the Limit sono stimati intorno alle 200.000 vendite, contro i 185.000 dell’anno scorso ma, ancora di più, contro i 65.000 di Extreme Rules. Inoltre, per la prima volta nella storia, la media fra Extreme Rules e Over the Limit dovrebbe vedere più acquisti internazionali che nordamericani: si parla di 90.000 acquisti esteri in media, contro gli 89.000 nordamericani.

Aggiornamento sull’infortunio di Layla

L’ex Divas Champion Layla ha postato su Twitter un messaggio, nel quale commentava la situazione attuale del suo infortunio.

“E così sto lavorando sodo per la riabilitazione, versando qualche lacrima e facendomi qualche risata! Sto imparando a camminare da capo, ma camminerò. Niente stampelle e niente tutore al ginocchio, evviva! Solo un mese dopo l’intervento. Quindi, è ora di affrontare la mia prossima sfida: il dolore. Grazie per il supporto. Vi voglio bene.”

Layla, il mese scorso, subì un duro infortunio al ginocchio che la ha costretto all’operazione e dovrà restare ancora qualche mese fuori dal ring.

Claudio Castagnoli e Chris Hero vicinissime a Stamford

I due atleti della Ring of Honor Claudio Castagnoli e Chris Hero sono molto vicini alla firma del contratto con la WWE.

I due hanno effettuato un tryout nel backstage di SmackDown! e la WWE ha offerto loro un contratto, che non hanno firmato immediatamente. Tuttavia, il sentore nella ROH è quello che Hero e Castagnoli firmeranno certamente per approdare alla corte di Vince McMahon.

Due RAW stanotte

Dopo la diretta del RAW Roulette di stanotte che si terrà al Thomas & Mack Center di Las Vegas (Nevada), verrà registrata un’altra puntata di MOnday Night RAW destinata alla prossima settimana, dato che i wrestler di RAW partiranno per il tour in Australia che li occuperà fin’oltre la settimana prossima, impendendo dunque di fare la diretta del prossimo RAW.

Possibili scenari futuri in WWE

Nelle card dei prossimi house show della compagnia di Stamford, potrebbero esseci alcuni indizi di quali possano essere le future rivalità che vedremo on-screen nei prossimi mesi.

Sembra ormai certa la faida tra John Cena e Alberto Del Rio con in palio il WWE Championship, mentre The Miz potrebbe incrociare la strada di Rey Mysterio, visto che i due si scontreranno in vari No Holds Barred. Fra le altre rivalità ci sarebbero anche Big Show contro R-Truth e Dolph Ziggler contro Evan “Air” Bourne.

Tyson Kidd potrebbe turnare face

Nell’house show di SmackDown! tenutosi ad Hildago (Texas), Tyson Kidd ha lottato e vinto contro Heath Slater. Kidd ha lottato da face, il che potrebbe significare che la WWE abbia in mente di turnarlo face e lo ha voluto testare, così da poter vedere quale fosse la reazione del pubblico.

Alcune star della WWE commentano l’addio di Chavo Guerrero

A poco più di ventiquattro ore dalla notizia del rilascio di Chavo Guerrero, molte superstar della WWE hanno lasciato un messaggio di auguri su Twitter al nipote di Eddie Guerrero.

Gail Kim: “Sono contenta adesso di sapere che Chavo sia felice. L’importante è che sia in pace con la sua vita. È uno dei ragazzi pià talentuosi e divertenti che abbia mai conosciuto nel backstage. Sono sicura che non sarà l’ultima volta che sentiremo parlare di lui. We love u b**ch!”

Tyler Reks: “Ho appena saputo del mio amico Chavo. Sono triste e felice per lui allo stesso momento. Ho imparato moltissimo da lui sul ring. Sono felice e fiero di aver lavorato e lottato con Chavo Guerrero.”

Evan Bourne: “Devo tantissimo al guerriero messicano. Mi ha preso sotto la sua ala protettrice all’inizio della mia carriera in WWE, mi ha aiutato, sfidato e spinto al limite.”

Trish Stratus: “Non vedo l’ora di sapere quale sarà la prossima mossa nella vita di Chavo. È sempre stato un grande atleta e un grande amico, auguro il meglio a lui e alla sua famiglia.”

Ovviamente si è cominciato a vociferare di un possibile approdo di Chavito alla TNA: l’ex Cruiserweight Champion fu già contattato dalla federazione di Orlando qualche anno fa, quando c’era la possibilità che non rinnovasse con la WWE. Ad ora nulla è dato a sapere se ci sia ancora interesse fra le parti, ma se dovesse, ci sarebbe qualcuno a poterlo aiutare e altri non sarebbe che suo zio, fratello di Eddie, Hector Guerrero.

Due mesi di stop ancora per Morrison

Il futuro non è propriamente roseo per John Morrison: operato al collo qualche mese fa, si vociferava che il “Monday Night Delight” sarebbe tornato in azione in tempo Money in the Bank. È trapelato solo qualche ora fa che Morrison dovrà restare lontano dalle scene ancora un paio di mesi prima di tornare a lottare.

L’ultima volta che è stato visto Morrison sugli schermi è stato in un angle nella puntata di RAW in cui Stone Cold ricopriva il ruolo di General Manager.

Chavo parla del suo rilascio

A qualche ora dall’annuncio del suo rilascio da parte della WWE, Chavo Guerrero commenta su Twitter la sua volontà di lasciare Stanford.

“Sì! È vero. Ecco qual è la grande notizia di cui vi parlavo. Ho chiesto di essere lasciato libero, perché non ero contento del modo in cui mi utlizzavano. Proprio come facevano con Eddie, a parte il suo stint da campione, è stato sempre utilizzato nel midcarding, in scene buone solo al business, senza mai fargli dimostrare il suo vero valore. Lo stesso facevano con me: non ero più contento della WWE. Adesso è arrivato il momento di tornare ad essere un vero Guerrero, di tornare a raccontare storie sul ring, come so fare e lo sapete. Vincerò, perderò, am non tornerò mai indietro, non tornerò mai nella WWE per essere sotto utilizzato in scenette stupide fatte solo per gli interessi della compagnia. Grazie per avermi sempre dimostrato affetto e per avermi sempre ricordato che potevo essere utilizzato meglio. Tenete gli occhi aperti, stanno arrivando notizie importanti. Ora sarò davvero libero di intrattenervi. Amatemi o odiatemi, ma sappiate che ho sempre fatto di tutto per far valere il prezzo del vostro biglietto anche se le mie mani erano legate. Vi voglio bene e non vedo l’ora di vivere il mio futuro. Sono felice!”

Chavo Guerrero lascia la WWE dopo 10 anni, dopo aver conquistato i WWE Tag team Titles con suo zio Eddie all’epoca dei Los Guerreros, più volte il Cruiserweight Championship (detenendo il record) e per aver conquistato l’ECW Championship fino a quando fu sconfitto in uno squash match da Kane nella cornice di WrestleMania XXIV.