CM Punk si racconta a GQ

In una lunga intervusta rilasciata al magazine GQ, CM Punk parla un po’ della situazione in generale e personale in WWE, della sua probabile rivalità contro Austin, Colt Cabana, il suo post-WWE e del suo promo shoot di qualche settimana fa.

Punk parla di come nella WWE c’è molta gente anziana, esperta, considerandolo un bel vantaggio se non fosse per il fatto che, però, non viene dato lo stesso spazio ai giovani. Punk cita gente come Evan Bourne, Kofi Kingston, Dolph Ziggler, Natalya, Tyson Kidd e Beth Phoenix come gente di grandissimo talento che viene tenuta a freno nella federazione di Stamford.

In più dice che chi comanda nel backstage e sta agli alti piani della federazione, vuole che ognuno esegue semplicemente gli ordini senza replicare e Punk ha detto che più volte ha provato a dire la sua, venendo anche punito. Inoltre dice che ci sono pochi territori di sviluppo nella WWE, in cui accade la stessa cosa che avviene a Stamford, cioè essere guardati dall’alto al basso con poche possibilità che qualcuno ti aiuti.

Parlando della sua rivalità contro Austin, Punk dice che è una cosa che ha immaginato da quando aveva 15 anni in quanto sarebbe la rivalità perfetta: adottando la filosofia Straight-Edge, CM Punk non beve, non fuma, non si droga e non fa sesso occasionale e sarebbe il perfetto avversario, sul piano ideologico, di Stone Cold Steve Austin, grandissimo bevitore di birra. E, sempre in tema di Austin, ricorda di quando è dovuto andare in scena per fare il suo promo shoot: lui odia indossare t-shirt quando ha il ring attire perché ritiene di dare l’impressione di andare senza mutande. Quel giorno gli fu fornita una maglietta XXL che lui ritenne non adatta e quindi indossò la maglietta di Stone Cold che aveva nel borsone, dicendo che fu una cosa che lo divertì.

CM Punk confessa di essere entrato in depressione in seguito al licenziamento di Colt Cabana dalla WWE in quanto ritiene il suo amico un ragazzo pieno di talente e divertente, capace di suscitare simpatia nel suo modo di fare wrestling e scambierebbe volentieri il suo posto con lui.

In più Punk parla anche dell’omicidio/suicidio di Chris Benoit, avvenuto quattro anni fa, dicendo che è stato il punto più basso nella vita di ogni collega del “Canadia Crippler”, aggiungendo che è un argomento di cui molta gente non ne vuole parlare.

Arrivando al promo shoot di due settimane fa, Punk disse che quando gli staccarono il microfono, sapeva che erano ancora in onda e quindi preferì restare ancora in scena piuttosto che tornare nel backstage, facendo gesti e urlando “Fanculo questo posto, io me ne vado”. Punk racconta che, nel momento in cui è tornato nel backstage, le facce della gente accalcata nella Gorilla Position era stupita, con le mani nei capelli e gli occhi sgranati, quasi dicessero “Hai sentito quello che ha detto?” e si è chiesto quale sarebbe stata la reazione dei fans se ai dipendente avesse fatto quell’effetto. Dice che nel momento in cui ha preso il suo cellulare, c’erano oltre 200 sms indirizzati a lui.

Punk dice che, dopo che lascerà la WWE dopo Money in the Bank, vorrà restare per circa tre mesi ad oziare, godersi le vacanze estive e non prendere alcun impegno. Punk dice che dopo sei anni no-stop in WWE, ha subito un infortunio al gomito a cui si è operato ed è riuscito ad evitare un’operazione all’anca, sfruttando i periodi di inattività per la riabilitazione.

Quello che desidera è farsi tre mesi di vacanze estive sapendo che non ci sarà nessuna sveglia a suonare, nessun impegno sul calendario e nessun volo da prendere, sapendo che è libero di fare ciò che vuole per un bel po’ di tempo.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: