Archive for luglio 2011|Monthly archive page

È prossimo l’arrivo dei Kings of Wrestling

Sembra ormai certo che i Kings of Wrestling, Claudio Castagnoli e Chris Hero, abbiano firmato con la WWE: i due, attualmente militanti nella Ring of Honor, potrebbero debuttare nel giro di qualche settimana direttamente nel main roster, senza passare dalla FCW.

C’è una data a cui fare riferimento: Castagnoli e Hero potremmo vederli sul ring della compagnia di Stamford dopo gli ultimi tapings della ROH, che si terranno il 13 agosto e quindi ogni show della WWE successivo a quella data potrebbe essere papabile al loro debutto.

Mick Foley potrebbe tornare in WWE

Su Twitter, Mick Foley ha scritto un messaggio in cui riferiva che sta seriamente pensando di mettersi in contatto con Stamford (se non l’ha già fatto) per trattare un suo ritono sulle scene WWE. A quanto pare, dunque, anche alla WWE non dispiace di riavere Foley nel proprio roster e, la sua presenza ai tapings di SmackDown!, fa pensare che i dirigente della federazione e l’Hardcore Legend abbiano già discusso di qualcosa.

Belle notizie da Capitol Punishment

Sulla scia di Over the Limit, la WWE ha avuto una buonissima notizia per quanto riguarda i primi buyrates di Capitol Punishment: si sono registrati, infatti, ben 200.000 acquisti. La tendenza è positiva anche rispetto all’anno scorso quando Fatal 4 Way fece registrare più di 50.000 acquisti in meno, per la precisione 143.000.

Mick Foley era ai tapings di SmackDown!?

A detta di molti fans, alla fine dei tapings di SmackDown! tenutisi a Philadelphia (Pennsylvania), è stato visto uscire dall’arena Mick Foley. Foley non ha lasciato intendere bene se fosse lì per assistere semplicemente allo show o era nel backstage.

Accortosi della presenza dei fans, Mick Foley ha loro sorriso, lasciando poi il parcheggio dell’arena.

Tutti sorpresi per il ritorno di Jim Ross

Ha lasciato tutti sorpresi il ritorno a tempo pieno di Jim Ross al tavolo di commento di RAW. La sorpresa nasce dal fatto che data la politica intrapresa dalla WWE e dall’età del “Good Ol’ J.R.”, si sia deciso di riportarlo full time al commento e non solo per qualche occasione speciale.

Sin Cara resterà a Stamford?

Sebbene le voci di un probabile licenziamento dell'”International Sensation” si rincorrano senza sosta, Sin Cara è previsto sia per il tour in Messico di ottobre, sia per un altro tour a settembre. Pare, quindi, che anche questa volta la WWE chiuderà un occhio su luchador messicano.

Indecisione nel creative team della WWE

Sembra che i booker della WWE siano alquanto confusi in quest’ultimo periodo.

Molto discusso è stato il ritorno di CM Punk: la Straight Edge Superstar doveva tornare lunedì prossimo (2 agosto) e, ancora prima, era programmato che tornasse a SummerSlam, per intervenire durante il main event (John Cena vs Alberto Del Rio?), mentre adesso Punk è parte del main event del big four.

Si è arrivati, dunque, alla situazione attuale quando la WWE si è resa conto che la storyline poco si adattava allo scenario che si era creato.

Inoltre, The Miz avrebbe dovuto vincere la finale del torneo per il WWE Title contro Rey Mysterio. La WWE, poi, ha fatto marcia indietro poco prima della diretta di RAW, scegliendo come vincitore Mysterio. La scelta potrebbe sembrare adatta, dato che la credibilità di The Miz sarebbe stata fortemente intaccata se avesse vinto il titolo e lo avrebbe perso un’ora e mezza circa dopo.

Alberto Del Rio dovrà attendere ancora per il WWE Title

Cambiano i piani di SummerSlam e saltano quelli in programma per Alberto Del Rio: la “Esencia de la Exelencia” doveva scontrarsi contro Cena per il WWE Title, originariamente, fino a quando la WWE ha pensato di sostituirlo con l’altro WWE Champion CM Punk.

News dall’ultimo RAW

Con la vittoria di John Cena su Rey Mysterio e la conquista del titolo WWE, il wrestler di West Newbury (Massachussetts) è diventato nove volte WWE Champion: in questo modo, John Cena ha strappato un record a Triple H. Triple H deteneva il record di volte in cui è entrato in possesso del WWE Title (8 volte), mentre Cena, ieri sera, ha toccato quota 9 volte.

Se John Cena dovesse mantenere il titolo fino e oltre giovedì, supererebbe Pedro Morales, raggiungendo il quarto posto nella classifica di giorni totali passati da WWE Champion, arrivando a 1028 giorni di regno.

Al termine della puntata di RAW, sappiamo, c’è stato anche il ritorno di CM Punk ancora in possesso del suo WWE Title, creando uno scenario strano: adesso, a RAW, ci sono due WWE Champion. John Cena, a proposito di questo, ha scritto: “CeNation. Il campione è qui. Il campione è lì. Sembra che potremmo avere la situazione nelle nostre mani”.

The Miz sembra che, però, non apprezzi moltissimo la situazione che si è creata con i due campioni: “Ooooo… Punk e Cena. La nuova WWE di Triple H sembra tanto la vecchia. Sì, ho due parole per voi…”

E tornando a CM Punk, la Straight Edge Superstar è tornata con una nuova theme song che ha spiazzato tutti al momento del suo ritorno. La theme in questione è “Cult of Personality” dei Living Colour: Punk la utilizzava quando militava nella Ring of Honor nel periodo prossimo al suo abbandono, quando era ROH Champion.

Anche Dolph Ziggler si è presentato con una nuova theme song. In realtà si tratta sempre di “I’m Perfection” riarrangiata, però, dai Downstait. I Downstait sono gli stessi che hanno fatto la theme per The Miz e Alex Riley.

Infine, Santino Marella ha informato i suoi fans su Twitter che, durante i tapings di WWE Superstar, si è rotto il naso durante il match che lo vedeva coinvolto. Marella era in coppia con Chris Masters contro i WWE Tag Team Champion David Otunga & Michael McGillicutty.

Brodus Clay prossimo al rientro

L’ex bodyguard di Alberto Del Rio e partecipante di NXT Brodus Clay sta per tornare sul ring. A quanto si vocifera, il creative team della federazione ha studiato varie ipotesi per il ritorno di Clay e non è esclusa la possibilità che possa essere riaffiancato allo stesso Del Rio.