Triple H colpisce Nash con lo Sledgehammer: è un work?

Durante le fasi finali di Night of Champions, concitatissime, Triple H ha colpito Kevin Nash con una martellata in pieno volto. La cosa è sembrata da subito seria, tanto che Nash è rimasto a terra per molto tempo e Michael Cole ha comunicato a Jerry Lawler di avvisare la crew nel backstage mediante fogli di carta.

Quando, poi, le telecamere si sono spente, gli arbitri hanno fatto il gesto della “X” in direzione dello stage, per avvisare i medici di intervenire e ad accorrere sul posto c’erano anche molti road agent. Dopo alcuni minuti, “Big Daddy Cool” si è rialzato sulle sue gambe ed è tornato nel backstage, in compagnia di molti altri per supportarlo.

Qualche ora dopo, è giunta una voce interna alla WWE che ha confermato che l’infortunio di Nash altro non era che un work.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: