Archive for the ‘Chris Hero’ Category

Chris Hero non definitivamente lontano dalla WWE?

Non è andato a buon fine l’ingaggio di Chris Hero per la WWE. I test medici fatti dalla WWE a cui si è sottoposto il tag team partner di Claudio Castagnoli hanno rilevato una presenza eccessiva di testosterone, impedendo a Chris Hero di entrare a far parte della compagnia. Tuttavia, la WWE ha solo rimandato l’appuntamento: pare che Hero si sottoporrà di nuovo a test medici nel mese di gennaio.

Aggiornamenti su Chris Hero

Pare che Chris Hero, finalmente, stia arrivando in WWE, ma non è del tutto certo. Hero fu ingaggiato a Stamford insieme al suo tag team partner in ROH Claudio Castagnoli, il quale lavora attualmente in FCW. Hero, invece, non firmò in quanto non superò a pieno lo screening fisico della WWE, che prese tempo per analizzare meglio la sua situazione.

Tuttavia, Chris Hero non ha lavorato più per la ROH da allora, il che fa presumere che, comunque, un arrivo in WWE in futuro ci sarà.

Chris Hero è ormai WWE?

Si rincorrono varie voci, ma tutte dicono che Chris Hero abbia firmato con la WWE e ora sta solo concludendo le ultime pratiche per rendere il tutto ufficiale.

Dunque, Hero raggiungerà il suo tag team partner in ROH Claudio Castagnoli (Antonio Cesaro in WWE) nella FCW per il periodo di allenamento, per poi debuttare nel main roster, molto probabilmente di nuovo in coppia.

Anche Chris Hero vicino alla firma

Dopo la firma di Claudio Castagnoli, molti vociferano che la firma di Chris Hero, tag team partner di Castagnoli in ROH, è ormai prossima. Il fatto che manchi ancora l’ufficialità è perché la WWE ha una lunga prassi prima della firma di un nuovo talento, ma si considera Hero come proprietà della WWE al 90%.

Team Triple H vs Team Punk alle Series?

Sebbene sia, forse, poco più che una bozza, si comincia a vociferare che alle prossime Survivor Series, che si terranno al Madison Square Garden di New York City (New York), possa esserci lo scontro nel classico Survivor Series Elimination match fra il team capitanato dall’attuale Chairman Triple H e il team di CM Punk.

Il tutto potrebbe partire già nei prossimi giorni, usando come pretesto l’attacco di Kevin Nash a SummerSlam che ha permesso ad Alberto Del Rio di incassare la valigetta del Money in the Bank, diventando campione a discapito di CM Punk. Dunque, è possibile che nel team del Chairman, oltre lui, ci sia Kevin Nash e altri due atleti che verranno fuori durante lo sviluppo della storyline; al fianco di CM Punk, invece, potrebbero esserci Colt Cabana e i Kings of Wrestling (Chris Hero e Claudio Castagnoli), personaggi ad ora tutti militanti nella Ring of Honor ma su cui, si dice, la WWE abbia messo le mani già da qualche tempo.

Due tag team puntano al titolo?

Pare che David Otunga e Michael McGillicutty, attuali WWE Tag team Champions, debbano comincare a preoccuparsi sul serio: su Twitter, gli Usos (Jimmy e Jey Uso) e Kofi Kingston hanno parlato di un loro eventuale assalto ai titoli di coppia. Kingston ha parlato bene del suo tag team partner Evan “Air” Bourne, aprendo ad una lunga partnership fra di loro. Gli Usos, invece, si sono limitati a dire che sarebbero pronti ad un nuovo assalto ai titoli.

Non c’è da sorprendersi se c’è questo fermento in categoria tag team dato che Triple H in persona sta facendo in modo di ravvivare la categoria, in maniera seria, lavorando già con le risorse interne e cercando di assumere i Kings of Wrestling (Hero e Castagnoli della ROH) e i Generation Me (ex TNA).

Triple H vuole riproporre la categoria tag team

Pare che Triple H abbia preso molto seriamente il fatto di introdurre nuove superstar attraverso promo e vignette. Si dice anche che “The Game” voglia rivitalizzare la categoria tag team. A quanto si dice, si sta cominciando a recrutare nuovi tag team e vedere se ci sono alcuni sotto contratto con altre federazioni.

Si era parlato, internamente, dei Brisco Brothers, ma sono legati alla Ring of Honor. Si sono avute anche discussioni sui i Beer Money (tag team militante nella TNA) e del modo in cui assumerli in WWE, strappandoli dalle mani della federazione di Orlando.

Per quanto riguarda Chris Hero e Claudio Castagnoli, i Kings of Wrestling, si è deciso che i due debutteranno in WWE come tag team e non come wrestler singoli.

È prossimo l’arrivo dei Kings of Wrestling

Sembra ormai certo che i Kings of Wrestling, Claudio Castagnoli e Chris Hero, abbiano firmato con la WWE: i due, attualmente militanti nella Ring of Honor, potrebbero debuttare nel giro di qualche settimana direttamente nel main roster, senza passare dalla FCW.

C’è una data a cui fare riferimento: Castagnoli e Hero potremmo vederli sul ring della compagnia di Stamford dopo gli ultimi tapings della ROH, che si terranno il 13 agosto e quindi ogni show della WWE successivo a quella data potrebbe essere papabile al loro debutto.

WWE e ROH: storyline incrociate fra le due compagnie?

È probabile che scatti una storyline con il tema dell’invasione fra Ring of Honor e WWE. Da tempo si vocifera, infatti, di una collaborazione fra la più popolare delle indies e la più grande compagnia di wrestling al mondo e può darsi che presto, WWE e ROH, diano vita ad una storyline che porterà ad una serie di attacchi incrociati che sfoceranno nel passaggio da Bristol (Pennsylvania) a Stamford di quattro delle maggiori star della ROH: Colt Cabana, “The Kings of Wrestling” Chris Hero e Claudio Castagnoli e Davey Richards.

Lo stesso Colt Cabana, in un’intervista, ha detto che sarebbe contento di tornare alla WWE poiché è frustrato da come la corte dei McMahon lo abbia licenziato: a suo dire, Cabana è stato mandato via senza poter dimostrare il suo vero talento sul ring.

Ad ora, Cabana, non ha nessun contratto di esclusiva con alcuna federazione e non si trova assolutamente in una situazione di malessere né psico-fisico né finanziaro, ma ha sostenuto che la WWE è la WWE.

CM Punk e Colt Cabana insieme per uno show

CM Punk è stato ospite al “The Art of Pro Wrestling”, uno show condotto dal suo amico fraterno Colt Cabana. Nello show era presente anche Chris Hero e si parlava di Money in the Bank e di cosa avrebbe fatto la Straight-Edge Superstar una volta fuori dalla WWE, con il WWE Championship fra le mani.