Archive for the ‘Night of Champions’ Category

JBL potrebbe tornare al commento

Con l’assenza di Jerry Lawler al tavolo di commento di RAW, la WWE ha riassunto, anche se per poco tempo, l’ex WWE Champion John “Bradshaw” Layfield, affiancandolo a Michael Cole.

JBL ha preso parte al commento di Night of Champions e stasera sarà a RAW, sempre al fianco di Cole. A quanto pare, la WWE sta considerando seriamente l’ipotesi di rimettere a tempo pieno Bradshaw al commento, anche se attualmente pare difficile in quanto JBL è impegnato con il progetto solidale di scalare le sette vette più alte di tutti i continenti. La prossima tappa sarà il Kilimanjaro.

Pubblicato il poster di Night of Champions

Nella giornata di oggi ha cominciato a circolare in rete il poster ufficiale del pay-per-view successivo a SummerSlam, Night of Champions. L’evento si terrà il 16 settembre prossimo al TD Garden di Boston (Massachussetts).

Cena presto campione?

Pare che l’inseguimento di John Cena al WWE Championship durerà ancora poco: a quanto pare, CM Punk manterrà il titolo il 19 agosto prossimo, allo Staples Center di Los Angeles (California), in occasione di SummerSlam; il prossimo PPV, poi, sarà Night of Champions che si terrà a Boston (Massachussetts) e qui, di fronte al pubblico di casa, John Cena sconfiggerà la “Straight Edge Superstar” laureandosi ancora WWE Champion.

Quanti erano i fans a Night of Champions?

Si cominciano ad avere i primi dati divulgati dalla WWE per quanto riguarda le presenze all’interno dell’arena di Buffalo (New York) in occasione dell’ultimo pay-per-view Night of Champions. Si parla di ben 11.000 fans presenti nell’arena.

Beth Phoenix doveva essere Divas Champion

Dalle ultime indiscrezioni, a Night of Champions Beth Phoenix, #1 contender al Divas Title di Kelly Kelly, doveva sconfiggere proprio Kelly Kelly diventando campionessa. Tuttavia si è preferito muoversi in direzione opposta quando la WWE ha creduto che Kelly Kelly stesse finalmente diventando over con il pubblico.

Cena 10 volte WWE Champion: mossa strategica?

Pare che la WWE abbia dovuto attuare una mossa strategica (forse anche poco popolare): a causa dei bassi ratings di RAW, ha pensato di passare il WWE Title dalle mani di Alberto Del Rio a John Cena proprio per far risalire i ratings dello show del Monday Night.

A quanto pare, però, la mossa si è rivelata azzeccata: i ratings di RAW, infatti, sono passati dal 2.71 del lunedì pre-Night of Champion al 3.0 (non ancora ufficializzato) del RAW post-Night of Champions.

Triple H colpisce Nash con lo Sledgehammer: è un work?

Durante le fasi finali di Night of Champions, concitatissime, Triple H ha colpito Kevin Nash con una martellata in pieno volto. La cosa è sembrata da subito seria, tanto che Nash è rimasto a terra per molto tempo e Michael Cole ha comunicato a Jerry Lawler di avvisare la crew nel backstage mediante fogli di carta.

Quando, poi, le telecamere si sono spente, gli arbitri hanno fatto il gesto della “X” in direzione dello stage, per avvisare i medici di intervenire e ad accorrere sul posto c’erano anche molti road agent. Dopo alcuni minuti, “Big Daddy Cool” si è rialzato sulle sue gambe ed è tornato nel backstage, in compagnia di molti altri per supportarlo.

Qualche ora dopo, è giunta una voce interna alla WWE che ha confermato che l’infortunio di Nash altro non era che un work.

Michael Cole senza voce

Dopo le tre ore ininterrotte di commento, Michael Cole è rimasto senza voce alla fine di Night of Champions per quanto si è sgolato nel commentare i match con enfasi. Infatti, già verso il termine del PPV, a commentare l’azione erano rimasti soli Jerry Lawler e Booker T.

Kevin Nash a Night of Champions?

Sebbene sia licenziato (on screen) da Triple H, Kevin Nash dovrebbe apparire domenica a Night of Champions, o almeno questo dice una fonte interna alla WWE. Ovviamente Nash dovrebbe interferire nel match fra Triple H e Punk, anche se non è chiaro contro chi dei due si metterà contro.

Rivalità nel post-SummerSlam: ci saranno delle prosecuzioni?

Fino a qualche giorno prima del PPV, si parlava di un ulteriore match per il World Title fra Randy Orton e Christian per Night of Champions. Tuttavia, poco prima che il match andasse in scena, nel backstage di SummerSlam si parlava di “Final Encounter” fra Orton (ora campione) e Christian. Per avere conferme effettive, dovremmo aspettare i tapings di SmackDown!.

In un video postato sul sito della WWE, invece, Sheamus ha detto che la rivalità contro Mark Henry è tutt’altro finita: conclusosi il match a favore del World’s Strongest Man (ma solo per Count Out), Sheamus ha dichiatrato che la fine della faida è ben lontana. Non è chiaro però come si svilupperà la cosa, dato che il prossimo PPV è Night of Champions ed è dedicato solo a match con un titolo in palio.