Archive for the ‘Royal Rumble’ Category

Aggiornamenti riguardanti Mark Henry e Christian

Mark Henry è in uno status di rientro imminente anche se, a causa dei continui dolori alla spalla prima infortunata, il suo rientro continua a slittare. Qualora dovesse essere pronto, il “World’s Strongest Man” rientrerà in piena Road to WrestleMania.

Per quanto riguarda Christian, invece, il wrestler canadese sembra che sia quasi completamente guarito e il suo ritorno è previsto per metà gennaio, in tempo per la Royal Rumble, anche se non si sa se lo rivedremo face o heel.

Morrison tornerebbe a sorpresa?

Gira voce che John Morrison potrebbe tornare a sorpresa nella WWE, precisamente in occasione della Royal Rumble, come uno dei partecipanti non annunciati prima dell’inizio del match.

Ad ora è sicuro che JoMo e la WWE non hanno stipulato ancora alcun contratto, ma tutti e due hanno lasciato le porte aperte in vista di un eventuale ritorno.

Royal Rumble tradizionale per il 2013

Royal Rumble 2013Sebbene il piatto principale della prossima Royal Rumble non sarà la rissa reale in sé ma il WWE Title match tra CM Punk e The Rock, la WWE ha optato, per quest’anno, di mettere in scena la tradizionale rissa a 30 uomini. Eccezione alla regola di ebbe solo due anni fa, quando a vincere fu Alberto Del Rio in una Royal Rumble a 40 uomini.

Cambi di programma per la Road to WrestleMania

C’è confusione per quanto riguarda la ormai imminente Road to WrestleMania.

Per quanto riguarda il vincitore della Royal Rumble, i booker vogliono far vincere per la seconda volta consecutiva Sheamus che, poi, dovrebbe intraprendere una faida contro Randy Orton che culminerà a WrestleMania. Ciò, molto probabilmente, starà a significare che nel futuro prossimo, “The Apex Predator” traghetterà il World Heavyweight Title almeno fino al Grandaddy of ‘em All.

Per WrestleMania, invece, pare che i match più importanti abbiano subito dei cambiamenti e l’unico a non esserne interessato pare essere il rematch tra Triple H e Brock Lesnar. Ciò non significa necessariamente che i match già programmati siano saltati, ma molto probabilmente hanno subito modifiche sostanziali nella stipulazione o nel corso della contesa.

Road to WrestleMania ancora da pianificare

Sebbene manchi un solo PPV alla Royal Rumble e siano più o meno pronti i piani che porteranno al primo Big Four dell’anno, la Road to WrestleMania è tutta ancora da pianificare e, qualora dovessero uscire alcune speculazioni riguardanti il “Grandaddy of ‘em All”, queste quasi sicuramente tenderanno a cambiare nel corso dei giorni fino al “Superbowl del Wrestling”.

The Rock WWE Champion? Quanti problemi!

I piani alti della WWE stanno considerando un paio di problematiche legate all’evenienza che vorrebbe The Rock WWE Champion dopo Royal Rumble.

Principalmente, se The Rock diventasse WWE Champion alla Royal Rumble, per tre mesi, fino a WrestleMania, negli house show non ci sarebbe il WWE Champion, dato che The Rock ha un’agenda piena in quel periodo per altri impegni promozionali legati al cinema. In secundis, è in dubbio la stessa presenza di The Rock ad Elimination Chamber per lo stesso motivo.

Perciò, la WWE deve studiare un piano ben preciso per conciliare le presenze del “People’s Champion” nelle arene con quelle legate al cinema.

Tuttavia, pare che, comunque, Rocky dovrebbe interrompere il regno di CM Punk nel primo PPV dell’anno prossimo.

The Rock fulcro della Road to WrestleMania

La WWE ha in progetto che The Rock sia il fulcro di tutto il periodo che andrà dalla Royal Rumble a WrestleMania, periodo conosciuto anche come Road to WrestleMania.

Sembrano essere pronte presenze costanti per il “People’s Champ” che comincerà nel dare battaglia a CM Punk, fino a capitolare alla Royal Rumble in un match valido per il WWE Title, che The Rock dovrebbe vincere, ponendo fine al regno di oltre un anno della “Straight Edge Superstar”. Rocky, poi, dovrebbe traghettare il massimo titolo della WWE fino al Grandaddy of ‘em All, dove presumibilmente ci sarà la rivincita tra lui e Cena, con quest’ultimo che dovrebbe rimettere le mani sul WWE Title.

Mr. McMahon ha deciso chi vincerà l’Hell in a Cell

Vince McMahon ha deciso che dal Hell in a Cell di stanotte, che vedrà CM Punk difendere il WWE Title dall’assalto di Ryback, uscirà vincitore CM Punk, che continuerà il suo regno come WWE Champion almeno fino alle Survivor Series, dove i piani sono stati già abbozzati.

Mr. McMahon, comunque, ha già in mente che alla Royal Rumble CM Punk si difenderà dall’assalto di The Rock e, quindi, la “Straight Edge Superstar” oltrepasserà di gran lunga l’anno di regno.

È concreta la possibilità che Undertaker salti WrestleMania

Dai dettagli che giungono circa le condizioni fisiche di Undertaker, il futuro non è per niente roseo.

Pare che il match tra Triple H e Undertaker a WrestleMania XXVIII abbia spinto ai limiti Undertaker, tanto da danneggiargli l’anca operata, riportandolo alla situazione di partenza. Taker avrebbe dovuto incontrare degli specialisti a New York, ma le sue condizioni si sono rivelate talmente pessime che la WWE ha fatto arrivare dei medici in Texas, a casa del “Deadman”.

Sorgono, quindi, dubbi sulla presenza di Undertaker a WrestleMania 29 e, qualora dovesse partecipare, quasi certamente non vedremo match di rilievo. È molto probabile, invece, che Taker prenda parte alla Royal Rumble, entrando come partecipante a sorpresa, renderlo protagonista per un po’ e poi farlo uscire dalla contesa.

La WWE ha dei piani per The Rock

Sebbene le carte in tavola possano cambiare in qualsiasi momento e si sta discutendo del futuro sia di CM Punk che del WWE Title, il match previsto per la prossima Royal Rumble tra The Rock e CM Punk, con il WWE Title on the line, è ancora in programma.

La WWE, inoltre, ha in mente di inserire nel main event sia nel PPV di gennaio che in quello di WrestleMania 29 il “People’s Champ” come protagonista.