Archive for the ‘Undertaker’ Category

È concreta la possibilità che Undertaker salti WrestleMania

Dai dettagli che giungono circa le condizioni fisiche di Undertaker, il futuro non è per niente roseo.

Pare che il match tra Triple H e Undertaker a WrestleMania XXVIII abbia spinto ai limiti Undertaker, tanto da danneggiargli l’anca operata, riportandolo alla situazione di partenza. Taker avrebbe dovuto incontrare degli specialisti a New York, ma le sue condizioni si sono rivelate talmente pessime che la WWE ha fatto arrivare dei medici in Texas, a casa del “Deadman”.

Sorgono, quindi, dubbi sulla presenza di Undertaker a WrestleMania 29 e, qualora dovesse partecipare, quasi certamente non vedremo match di rilievo. È molto probabile, invece, che Taker prenda parte alla Royal Rumble, entrando come partecipante a sorpresa, renderlo protagonista per un po’ e poi farlo uscire dalla contesa.

Non bisognerà aspettare WrestleMania per Undertaker

Sebbene in ritorno di Undertaker alla millesima puntata di RAW, al fianco di Kane, è da considerarsi “one night only”; Undertaker riprenderà a lottare qualche mese prima di WrestleMania, tanto che i booker vorrebbero farlo tornare nelle storyline in tempo per coinvolgere “The Phenom” a Survivor Series.

Curiosità dopo RAW 1000th

Ora che la millesima puntata di RAW è passata agli archivi, tante sono le cose che cominciano a trapelare.

Randy Orton, ieri sera, era presente nel backstage di RAW ma, ovviamente, non è stato utilizzato in quanto sta scontando la sospensione dei 60 giorni dovuti dalla violazione del Wellness Program. Ricordiamo che RAW si è tenuto a St. Louis (Missouri), città natale di Orton.

Secondo fonti ufficiali, è stato venduto in occasione della millesima puntata, il biglietto di RAW più costoso di sempre. Basti pensare che quello più costoso, fino a lunedì, era un biglietto per un posto a Las Vegas (Nevada) venduto a $208; quello per RAW 1000th ha toccato quota $1.088.

Si dice, poi, che l’umore nel backstage dopo RAW era elevatissimo: il mix che ci è stato fra giovani talenti e vecchie glorie ha reso l’atmosfera così carica, tanto da essere paragonata a quella tipica di WrestleMania.

Infine, con l’apparizione di Undertaker, si vocifera che il “Deadman”, sebbene non sia tornato a tempo pieno, verrà utilizzato sporadicamente da qui a WrestleMania, facendolo anche lottare, quando sarà necessario.

Confermate due presenze per la millesima puntata di RAW

Giungono, in queste ore, le conferme di due presenze importanti per la millesima puntata di RAW.

Dopo quelle già confermate della DX, The Rock e Brock Lesnar con Paul Heyman (per dirne alcune), pare che Undertaker apparirà dal vivo il 23 luglio prossimo, anche se riesce difficile capire il suo ruolo nella puntata.

Anche Jim Ross ha confermato la sua presenza per lunedì prossimo e, dice, che gli piacerebbe commentare un match anche se dubita che lo farà. Molto probabilmente, però, J.R. siederà al fianco di Jerry Lawler per commentare il match valido per il WWE Title tra CM Punk e John Cena.

Undertaker deciderà la sorti di WrestleMania 29

Si discute, in WWE, dell’avversario designato per lottare contro Undertaker a WrestleMania 29. I più gettonati sono quelli di John Cena, Brock Lesnar e The Rock.

La scelta finale verrà fatta proprio per mano di Undertaker e si crede che i booker, una volta che il “Deadman” abbia scelto il suo avversario, metta su un match con i due scartati dalla sfida. Ipoteticamente, quindi, se Undertaker dovesse scegliere John Cena, The Rock e Brock Lesnar lotteranno in un altro match fra di loro.

Sheamus si propone per un match contro Taker a WrestleMania

In un’intervista, a Sheamus è stato chiesto cosa si aspetta dalla prossima edizione di WrestleMania e chi potrebbe essere il suo avversario ideale.

Sheamus ha espresso la volontà di scontrarsi contro Undertaker nella ventinovesima o trentesima edizione del Grandaddy of ‘em All, proponendosi addirittura come primo wrestler a rompere la Streak del Deadman che, da venti edizioni a questa parte, è rimasta intatta.

Undertaker tornerà presto?

In vista della puntata numero 1000 di RAW, la WWE sta contattando moltissime vecchie glorie della propria federazione, in modo tale da riportarli sul ring o sulle scene one night only. Tra i piani si pensa anche di far debuttare molti talenti parcheggiati in FCW attualmente.

La speranza più grande, però, è quella di far tornare Undertaker prima del previsto e, se Taker dovesse accettare, la sua apparizione sarà pubblicizzata nelle settimane precedenti all’evento.

Si continua a parlare del main event di WrestleMania 29

Sebbene la WWE ha chiesto ai suoi booker di non annunciare decisioni prima del prossimo novembre, continuano inarrestabili le discussioni sul main event della prossima edizione di WrestleMania, che si terrà al MetLife Stadium di East Rutherford (New Jersey).

In quel giorno, il contratto di Brock Lesnar scadrà, quindi, è possibile che ci sia l’ultimo match di Lesnar alla WWE: suoi papabili avversari, fino a poche ore fa, erano John Cena e The Rock, ma qualcosa sembra essere cambiato,visto che sono spuntati i nomi di due leggende, cioè “Stone Cold” Steve Austin e Undertaker.

Undertaker continuerà a lottare

Sebbene si credesse che il 20-0 a WrestleMania fosse il traguardo finale per Undertaker, pare che non sia così.

Molti nel backstage sono convinti che Undertaker è ancora in grado di disputare dei match e che, fisicamente, possa reggere ancora, specie dopo le ultime due operazioni subite.

Quel che pare scontato, è che a WrestleMania 29, il “Deadman” potrebbe mietere la sua ventunesima vittima.

WWE carente di Star Power?

Fra i dirigenti della WWE si sta diffondendo il timore che, attualmente, il roster sia carente di star power. Nonostante la presenza di John Cena, Randy Orton e Christian e quelle sporadiche di Triple H, Shawn Michaels, Undertaker e The Rock, la WWE ha pensato di contattare gente come Brock Lesnar e Batista per correre ai ripari.