Archive for the ‘R-Truth’ Category

Due superstar infortunate recentemente

In seguito all’attacco di Sheamus ai danni di Alberto Del Rio nell’ultima puntata di SmackDown!, il wrestler messicano potrebbe aver avrebbe subito una commozione cerebrale e questo potrebbe metterlo fuori gioco per un po’ di tempo.

La presenza di Del Rio non era prevista nell’house show di Sailsbury (Maryland) e potrebbe addirittura No Way Out, anche se la WWE non ha lasciato annunci a riguardo.

Nel tour in Spagna, invece, manca R-Truth, a quanto pare infortunato ad un piede e anche lui rischia di saltare degli show nel prossimo futuro. A sostituirlo, accanto a Kofi Kingston nella difesa dei titoli di coppia, ci sono stati Zack Ryder e Brodus Clay.

Annunci

Incidente ad un house show con Chris Jericho

Il sito AllHipHop.com riporta che, Chris Jericho, si è reso protagonista di un incidente fuori dall’arena di Greensboro (North Carolina), dove si trovava per la puntata del Monday Night RAW.

Il DJ Waleed Coyote dichiara di aver incrociato Jericho, in compagnia di R-Truth e un arbitro fuori dall’arena e di aver provato a scattare una fotografia ai tre con il cellulare, invadendo, però, di molto lo spazio di Y2J che non ha sopportato la cosa e ha colpito il telefono del DJ.

A quel punto Coyote avrebbe addirittura sfidato Jericho, R-Truth e l’arbitro in un 6-Man Tag team match.

Sventato l’infortunio per R-Truth

Dopo la caduta rovinosissima di R-Truth a RAW, per mancanza di coordinazione anche con The Miz, la WWE rassicura i fans con un messaggio sul proprio sito ufficiale: “I dirigente hanno confermato che R-Truth ha evitato lesioni gravi dopo la brutale caduta della scorsa notte a RAW … Non si pensa abbia riportato lesioni talmente gravi da metterlo fuori gioco per i prossimi show”.

Per questo errore dell’ex WWE Champion The Miz, molti dirigenti sono imbestialiti con lui, su tutti Triple H che non ha perso un attimo per rimproverarlo.

Già pronta l’Elimination Chaber di RAW

La WWE ha annunciato i sei partecipanti del roster di RAW che prenderanno all’Elimination Chamber che si terrà nel prossimo omonimo pay-per-view, il 19 febbraio prossimo.

Nel match saranno coinvolti CM Punk, Chris Jericho, Dolph Ziggler, Kofi Kingston, The Miz e R-Truth, con il match che sarà valido per il WWE Title.

Prime indiscrezioni per Elimination Chamber

Pare che siano già decisi i partecipanti per l’Elimination Chamber di RAW, nel PPV di febbraio fra la Rumble e WrestleMania.

A partecipare al massacrante match ci saranno Alberto Del Rio, John Cena, Kane, R-Truth, The Miz e CM Punk, valido per il WWE Title. John Cena potrebbe uscirne campione o meno in base alla volontà della WWE di voler proporre, a WrestleMania, John Cena vs The Rock con in palio il massimo alloro.

R-Truth torna sugli schermi

Terminata la sua sospensione per il Wellness Program, R-Truth è tornato sugli schermi nella puntata di RAW, attaccando The Miz.

Pare che nella colluttazione, The Miz abbia subito una contusione alla spalla in seguito ad un brutto impatto, ma la cosa è durata giusto qualche secondo: R-Truth, lanciando l’ex tag team partner contro i gradoni d’acciaio, ha risolto il problema dell'”Awesome One”.

R-Truth continua la storyline dell’infortunio

Con un altro messaggio su Twitter, R- Truth (sospeso per 30 giorni a causa della violazione del Wellness Program, dovrebbe tornare il 22 dicembre prossimo) ha fatto sapere che si sta riprendendo dal suo “infortunio”.

“Dovrei essere in grado di tornare in palestra, si spera, entro la prossima settimana o la seguente. Ho subito una commozione cerebrale!”

R-Truth vende l’infortunio

Su Twitter, R-Truth continua a vendere l’infortunio “subito” per mano di The Miz un paio di settimane fa a RAW, il giorno dopo Survivor Series. In realtà R-Truth è stato sospeso il 22 novembre perché anche lui è risultato positivo ai test del Wellness Program, per uso di spice.

“Speriamo che oggi il doc mi faccia sapere quando mi potrà rilasciare per tornare sul ring”.

Finisce la sospensione di Evan Bourne

L’1 novembre scorso, WWE.com aveva annunciato che Evan Bourne era stato sospeso perché è risultato positivo ai test del Wellness Program e, quindi, sospeso per 30 giorni.

Scade, dunque, oggi la sua sospensione. All’epoca dei fatti, Evan Bourne aveva fatto uso di marijuana sintetica, conosciuta come spice e, venti giorni dopo circa, è stato sospeso anche R-Truth per lo stesso motivo. R-Truth, dovrebbe tornare sulle scene nel periodo natalizio.

Dettagli sulla sospensione di R-Truth

Emorgono i primi dettagli sulla sospensione di R-Truth a causa del Wellness Program. Sia lui che Evan Bourne risultarono positivi al test del Wellness Program ma, a differenza del Tag team Champion che fu sospeso immediatamente, la notizia fu resa pubblica ad R-Truth il 22 novembre.

Tra l’altro pare che ci sia un futuro da face per l’ex tag team partner di The Miz, in quanto Vince McMahon sostiene che il merchandise sui Little Jimmy possa fruttare molto, oltre al fatto che Vince è preoccupato della scarsità dei face a RAW (ci sono solo John Cena e CM Punk) e, qualora uno dei due si dovesse infortunare, la situazione diventerebbe difficile.