Archive for the ‘Kevin Nash’ Category

“Quando Guerrero e Benoit si sono abbracciati, è stata la fine del business”

In un’intervista, Kevin Nash non si è risparmiato nel criticare quelli che, nel business, vengono definiti “Vanilla Midgets”, cioè quei wrestler molto dotati tecnicamente, amati dal pubblico, ma non molto carismatici o, comunque, fisicamente al di sotto dello standard di un wrestler.

Nash ha detto: “Quando Guerrero e Benoit si sono abbracciati – alludendo alla scena con cui si è chiusa WrestleMania XX – quella è stata alla fine del business” facendo presente che non era nulla di paragonabile all’Era Attitude o all’epoca di Hulk Hogan. Tutto questo perché, secondo Nash, fu una mossa sbagliata affidare i due massimi titoli (all’epoca Eddie Guerrero era WWE Champion e Chris Benoit divenne World Heavyweight Champion) a wrestler che, a mala pena, erano alti 180cm, ben al di sotto di gente come Randy Orton, Triple H o altri, molto più vicini ai 2 metri di altezza.

Annunci

Solo Undertaker può rompere la Streak

Intervistato, Kevin Nash ha dichiarato che, secondo lui, la Streak di Undertaker è indistruttibile, sempre se lo stesso “Deadman” non decida di volerla rompere.

“Francamente credo che, arrivati a questo punto, ci sia solo una persona in grado di interrompere la Streak di Taker: Taker stesso. In poche parole, è giusto che interrompa la Streak ritirandosi. È giusto, quindi, che si ritiri dal mondo del wrestling imbattuto a WrestleMania”.

Una Royal Rumble piena di sorprese?

Kevin Nash, su Twitter, ha confermato che non sarà presenta alla Royal Rumble, a meno che non abbia ripensamenti o le condizioni siano favorevoli ad una sua ipotetica vittoria: “In nessuna circostanza sarò alla Royal Rumble, a me non che io non lo approvi. Oh e dovrei essere il #30”.

Intanto, si vocifera che ci potrebbe essere una sorpresa nella lista dei trenta partecipanti alla Rumble, anche se è ancora ignoto l’ipotetico nome della sorpresa. Di contro, altre voci vedono questa “sorpresa” come un depistaggio.

Questa Royal Rumble dovrebbe vedere la partecipazione anche degli attuali campioni della WWE.

Kevin Nash tornerà sul ring?

Dopo il match brutale di TLC, Kevin Nash ha scritto su Twitter che nel giro di un paio di settimane potrà tornare sul ring. Pare, quindi, che la faida contro Triple H sia tutt’altro che chiusa.

Lista dei vincitori degli Slammy Awards

Qui di seguito la lista di tutti gli Slammy Awards assegnati durante la serata, molti dei quali annunciati solo su WWE.com

  • Tell me I did not just see that: Jim Ross balla e vince il dance contest della Michael Cole’s Challenge
  • Holy shit moment of the year: Big Show e Mark Henry distruggono in ring a Veangeance dopo un Superplex
  • Pipe bomb of the year: CM Punk
  • Divalicious moment of the year: Kelly Kelly diventa WWE Divas Champion
  • OMG Moment of the year: Triple H esegue una Tombstone su Undertaker a WrestleMania XXVII
  • Trending star of the year: Zack Ryder
  • Game changer moment of the year: The Rock sfida John Cena a WrestleMania XXVIII
  • A-Lister of the year: Snooki
  • Superstar of the year: CM Punk

Annunciati su WWE.com

  • Outstanding archievement in Muppet resemblance: Sheamus e il suo lontano cugino ritrovato dai capelli rossi Beaker
  • Pee-Wee Herman Bowtie Award: David Otunga e il suo abito da affari da Harvard-law-by-way-of-the-Playhouse
  • Most predictable outcome of the year: Kevin Nash esegue la powerbomb su Santino Marella
  • Return of the year: The Rock
  • Double vision moment of the year: Sin Cara vs Sin Cara
  • T-Shirt of the year: CM Punk’s “Best in the World”
  • WWE.com Exclusive of the year: John Laurinaitis “si congratula” con CM Punk
  • Most regrettable ring attire of the year: Michael Cole vestito da Triple H
  • Critter moment of the year: Il topolino che passa alle spalle di Alberto Del Rio
  • Superstar transformation of the year: Zack Ryder

Kevin Nash lotterà stanotte a RAW?

Su Twitter, “Big Daddy Cool” Kevin Nash ha lasciato un suo messaggio, facendo presagire un ritorno sul ring stanotte a RAW.

“Ho fatto mente locale, ho messo in valigia il mio abbigliamento da ring. Qualcuno si dovrà prendere una bella batosta domani notte”.

Localmente, per RAW, è pubblicizzata una 41-Man Over the Top Rope Battle Royal.

Cancellata la faida tra Triple H e Kevin Nash?

Nell’ultimo weekend, pare che la WWE abbia discusso sul rimandare il match fra Triple H e Kevin Nash di TLC alla Royal Rumble o, addirittura, annullarlo. Tra l’altro, nel backstage di RAW, Triple H era presente, mentre di Nash neanche l’ombra.

Attenderemo altre informazioni in questi giorni.

Nash e Foley sul ring in un house show

Nell’house show di ieri notte a Newcastle (Inghilterra), Kevin Nash è tornato a lottare sul ring in un 6-Man Tag team match. Nash è stato al fianco di The Miz e R-Truth contro il trio composto da John Cena, Zack Ryder e Kofi Kingston. Il match è stato vinto da questi ultimi ed è stato arbitrato da Mick Foley.

Lo stesso Foley è stato, in parte, protagonista del match: Dolph Ziggler ha cercato di interferire nel match, ma Foley ha neutralizzato l’intervento con l’aiuto di Mr. Socko.

Triple H vs Kevin Nash a TLC?

Il sito della WWE riporta che Triple H ha subito un trauma cranico e una vertebra incrinata. La federazione dichiara che Triple H non ci sarà alla Series, facendo presagire che lo scontro fra “The Game” e Kevin Nash verrà rimandato a TLC.

Triple H infortunato

In seguito al doppio attacco di Kevin Nash ai danni di Triple H, il quale è stato colpito due volte con lo sledgehammer da “Big Daddy Cool”, “The King of Kings” ha una vertebra fratturata.

La notizia dell’infortunio di Triple H l’ha data il sito della WWE, quantificando per quanto tempo non vedremo il 13 volte World Champion: 6 settimane. Quasi certamente, l’infortunio è un work.