Archive for maggio 2012|Monthly archive page

RANDY ORTON POSITIVO AL WELLNESS PROGRAM

È notizia di poco fa quella che riporta la sospensione per 60 giorni di Randy Orton, poiché risultato positivo al Wellness Program.

Nella sua carriera in WWE, Orton è stato sospeso tre volte: la prima, nell’aprile del 2006, sospeso per 60 giorni, quando fu scoperto fumare marijuana nel backstage di uno show, mentre nell’agosto successivo fu sospeso per 30 giorni per aver violato per la prima volta il Wellness Program. Oggi è giunta la notizia della sua seconda positività al test.

Ancora ignoti i motivi per cui la WWE sia stata costretta a sospenderlo.

Annunci

Dirigenza impressionata da un wrestler indipendente

Durante i penultimi tapings di SmackDown!, la dirigenza è rimasta fortemente impressionata da Ricky Reyes, wrestler della scena indipendente. Reyes lo abbiamo visto già in TV squashato da Ryback ma, prima del match ripreso dalle telecamere, la WWE lo ha sottoposto ad un tryout, facendolo combattere per una ventina di minuti contro Tyson Kidd, lasciando soddisfattissimi allenatori e dirigenti e, su tutti, William Regal.

La WWE si concentrerà sugli show in TV

Pare che, a breve, la WWE si concentrerà soprattutto su RAW e SmackDown!, cercando di far salire quanto più possibile i ratings, lasciando ai PPV solo il culminare delle storie che vedremo settimanalmente.

Questa manovra, se dovesse prendere piede, avrebbe come effetto immediato (e sperato) quello di far alzare i ratings e, di conseguenza, alzare anche i buyrates dei pay-per-view che, ad ora, sembrano insensibili a qualsiasi tipo di idea innovativa fino ad ora proposta.

News sul recupero di Evan Bourne

Evan Bourne ha scritto un messaggio su Twitter, con il quale informava i suoi fans del suo recupero dall’infortunio al piede che subì qualche mese fa.

“Oggi farò delle altre lastre, il recupero precede come avevo pianificato. Un altro passo nella giusta direzione e fra non molto lascerò queste stampelle”.

CM Punk fa parlare di sé

In una intervista, CM Punk si è detto divertito quando molti suoi detrattori lo definiscono un venduto. “È come se dovessi sentirmi in colpa per aver lavorato duro, aver avuto successo e non aver preso scorciatoie.” Queste le parole del WWE Champion, giustificando il fatto che, se si è bravi in qualcosa, non bisogna mai farlo gratis.

Punk ricorda, anche, che ciò avveniva quando lottava a Chicago per due show in una notte, dicendo che erano voci derivanti da gente che non riusciva a fare lo stesso.

Su Twitter, poi, ad un fan che gli chiedeva quando sarebbe arrivato il tempo del suo ritiro, la “Straight Edge Superstar” ha detto: “Prima di quanto tu possa pensare”, lasciando intendere che appenderà gli stivaletti al chiodo prima di diventare anziano, lasciando un bel ricordo nelle memorie dei fans.

Malcontento nel backstage della WWE

Sta fermentando del malcontento nel backstage della WWE, dovuto dal fatto che la federazione punta troppo sulle top star, come John Cena, Randy Orton e, presto, anche CM Punk. La sensazione è quella che, prima o poi, questi terminino il loro potenziale, diventando meno affidabili a causa di infortuni e roba del genere.

D’altronde, i più maligni non sono affatto sorpresi del divorzio recente di John Cena, visto che il pluri WWE Champion non torna praticamente mai a casa per colpa degli impegni con la WWE.

CM Punk e Cena saranno spesso presenti a SmackDown!

Ci sono piani per cui la WWE vorrebbe che CM Punk e John Cena siano presenti sempre più spesso anche a SmackDown!. Il motivo è da ricercarsi nel fatto che si pensi che la loro presenza possa far affluire maggior pubblico, dal vivo e in TV, anche per lo show del venerdì sera.

La manovra è molto simile a quella che si fece quando si trasferì Randy Orton da RAW a SmackDown! ma, a quanto pare, non si sono ottenuti i risultati sperati.

Tornerà sul ring Chris Jericho?

Domenica, su Twitter, Chris Jericho ha fatto intendere, o almeno così si dice, che non tornerà sul ring una volta terminata la sospensione dovuta all’incidente di San Paolo in Brasile.

Il tutto è stato scaturito da una domanda di un fan che gli ha chiesto se stesse pensando ad una storyline per quando tornerà e Y2J ha risposto: “Haha! Perché dovrei preoccuparmene? Ho finito”. Del resto Jericho non è nuovo a messaggi fuorvianti per i fans e, qualora tornasse sul ring fra un mese, sarà presente per pochissimo tempo in quanto partirà il suo tour con i Fozzy.

Y2J sospeso per 30 giorni

È arrivato l’annuncio ufficiale della WWE che informa che Chris Jericho, in seguito all’incidente accaduto a San Paolo (Brasile) il 24 maggio scorso, è stato sospeso per 30 giorni. Presumibilmente, quindi, tornerà intorno il 24 giugno, saltando No Way Out.

The Rock tornerà nel 2013

Con un messaggio, “The People’s Champion” The Rock ha confermato che non tornerà in WWE prima del 2013. Il wrestler e attore di Miami, infatti, tornerà nelle prime settimane dell’anno prossimo, molto probabilmente nel periodo della Royal Rumble, per iniziare insieme al resto della crew la Road to WrestleMania, dove è possibile che si scontri o contro John Cena per un rematch o contro Brock Lensar.