Archive for marzo 2012|Monthly archive page

Anche Batista a ‘Mania?

Pare che anche l’ex World Heavyweight Champion “The Animal” Batista sia a Miami e stia trattando con la WWE.

Batista dovrebbe trovarsi a Miami per una gara di beneficenza di triathlon che si terrà domenica ma, appena arrivato all’aeroporto di Miami, alcuni dirigenti della WWE lo hanno accolto. Non è chiaro se Batista apparirà a WrestleMania, ma per essere entrato in contatto con gente della WWE, di sicuro le due parti si stanno accordando per qualcosa.

Annunci

Apparizioni eccezionali a WrestleMania?

Si è sparsa velocemente nelle ultime ore la notizia che “The Next Big Thing” Brock Lesnar sia a Miami (Florida) per trattare con la WWE. Fulcro della questione è una apparizione a sorpresa durante WrestleMania e la le due parti hanno circa 24 ore di tempo per arrivare ad un accordo contrattuale che, se ci dovesse essere, renderebbe questa WrestleMania una delle edizioni più grandi di sempre.

Pare, inoltre, che anche Lita sia a Miami: l’amica/nemica storica di Trish Stratus dovrebbe presenziare alla cerimonia della Hall of Fame per l’introduzione di Edge ed si vocifera che la Diva possa avere una parte durante il Grandaddy of ‘em All.

Michelle McCool in dolce attesa?

Nella giornata di oggi, Vickie Guerrero ha lasciato questo messaggio su Twitter: “Sono così felice per la mia amica senza difetti e per la sua famiglia. Congratulazioni per il ‘bundle of joy’ che sta per arrivare”.

Innanzitutto, l’amica di cui la Guerrero parla è Michelle McCool, ex WWE Divas Champion e moglie di Undertaker e il “Bundle of joy” che la Guerrero intende fa intendere che la McCool sia in dolce attesa.

Hell in a Cell a WrestleMania: è già show stealer?

Sebbene questa edizione di WrestleMania sia incentrata soprattutto sul match tra The Rock e John Cena, annunciato ormai un anno fa, pare che lo show stealer della serata sarà quello tra Undertaker e Triple H con arbitro speciale Shawn Michaels, nel “Demon’s favorite playgroud”: l’Hell in a Cell.

L’ex campione olimpico e ex WWE Kurt Angle dice la sua sul match tra il “Deadman” e “The Game”: “Potrebbe essere davvero bello il loro match a WrestleMania. Tutti parlando di John Cena e The Rock, e sono sicuro che quello sarà un match fantastico, ma Triple H e Taker posso davvero rubare la scena. PG o non PG, con un match così e con due protagonisti così importanti, non puoi non aspettarti una grande contesa”.

E proprio parlando di PG, pare che la WWE voglia fare uno strappo alla regola per l’Hell in a Cell: sebbene, da qualche anno a questa parte, vengono evitati turpiloqui, battute o scene a sfondo sessuale e sangue, nella mezz’ora del match tra Undertaker e Triple H potrebbe esserci la possibilità che vedremo del sangue sgorgare dalle loro ferite.

Non finisce domenica la carriera di Undertaker

Sebbene molti credano che, dopo domenica, Undertaker si ritirerà definitivamente dalle scene con l’impareggiabile 20-0 a WrestleMania, pare che la carriera del “Deadman” sia destinata ad andare avanti: nel backstage WWE si sostiene che si sta già organizzando qualcosa per l’appuntamento di WrestleMania 29 al MetLife Stadium di East Rutherford (New Jersey).

Solo Undertaker può rompere la Streak

Intervistato, Kevin Nash ha dichiarato che, secondo lui, la Streak di Undertaker è indistruttibile, sempre se lo stesso “Deadman” non decida di volerla rompere.

“Francamente credo che, arrivati a questo punto, ci sia solo una persona in grado di interrompere la Streak di Taker: Taker stesso. In poche parole, è giusto che interrompa la Streak ritirandosi. È giusto, quindi, che si ritiri dal mondo del wrestling imbattuto a WrestleMania”.

Sconvolgente confessione di John Cena

In una recente intervista, il pluri-WWE Champion John Cena ha dichiarato di essere stato vicino al licenziamento quasi dieci anni fa: ha spiegato, in buona sostanza, che all’epoca della Ruthless Agression, risalente all’epoca 2002-2003, Vince McMahon e Triple H erano arrivati vicini alla decisione di licenziare John Cena, in quanto non sopportavano il modo di fare di quella che, oggi, è l’icona per eccellenza della WWE.

Procedono gli ultimi lavori per WrestleMania

Vanno avanti velocemente i lavori di allestimento del SunLife Stadium di Miami (Florida): dalla foto qui riportata, si può vedere come buona parte della scenografia sia pronta, così come la copertura del ring (adottata anche in occasione di WrestleMania XXIV e XXVI). Pare che si anche quasi ultimata la gabbia che sarà protagonista del match tra Undertaker e Triple H.

Si pensa già a WrestleMania 29?

Sebbene manchi una settimana alla ventottesima edizione del Grandaddy of ‘em All, alcuni wrestler parlano già della ventinovesima, quella che si terrà a East Rutherford (New Jersey).

Dopo che si vociferava che il match di The Rock dell’anno prossimo potesse essere, presumibilmente, contro Brock Lesnar, “The Next Big Thing” ha fatto sentire la sua voce: l’ex WWE Champion ha sì espresso interesse per la prossima edizione di WrestleMania, ma vorrebbe lottare contro Steve Austin o Undertaker, piuttosto che contro Rocky.

Tra l’altro è possibile che già qualcosa si stia mettendo in moto per l’anno prossimo tra CM Punk e Steve Austin: su Twitter Punk ha esordito con: “29 figliolo” e Austin ha risposto: “CM Punk dovresti preoccuparti della 28. Se tutte le stelle della card si mettessero in linea, potrei ancora prenderle a calci nel culo e mandarle direttamente a New York City”. A questo punto è intervenuto l’avversario di Punk a Miami, Chris Jericho: “State cercando di prendermi in giro? Non succederà niente a WrestleMania XXVIII, se Austin ha qualche problema, posso prendere a calci anche lui”.

Chris Jericho ha rinnovato

Inizialmente, dal 2 gennaio, si sapeva che Chris Jericho avesse firmato con la WWE per sei mesi e, quindi, a giugno avrebbe lasciato la federazione momentaneamente per dedicarsi ai Fozzy. È di poche ore fa la notizia riguardante un rinnovo di Chris Jericho per parecchi mesi in futuro e, dunque, è sicuro che lo vedremo on screen almeno fino a settembre.